Argomento: Edilizia e territorio

Ricerca argomenti

Filtra per tipologia

Lista dei risultati

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 12

    L’apertura di vani all’interno di setti murari rappresenta una modifica di rigidezza e di resistenza del medesimo elemento che deve essere attentamente valutata. La norma cogente prevede che a valle di tale intervento la variazione di rigidezza sia coerente con quanto previsto dal paragrafo C.8.4.1 della cir[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 11

    Nel caso in cui la forometria interessi un elemento strutturale portante, è possibile classificare l’intervento come locale soltanto nel caso in cui ciò non comporti una variazione della risposta dell’elemento principale e non comporti una riduzione della sicurezza. Per verificare tale condizione, è possibil[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 10

    Gli “interventi locali” sono gli interventi che non modificano le caratteristiche di peso, tipologia e rigidezza. In particolare, si ricorda come all’interno della circolare 7 del 21 gennaio 2019 possano rientrare nella categoria di interventi locali a condizione che si dimostri che l’insieme degli intervent[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 9

    Con una certa frequenza si osserva il deposito di pratiche afferenti i soppalchi. Tali elementi inseriti in un edificio, sia esso in muratura portante o acciaio o calcestruzzo armato, possono indurre sugli elementi verticali delle azioni a taglio anche significative, stante la proporzionalità di queste con l[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 8

    Con la DGR 4317 del 15/02/2021, secondo quanto già previsto nella L.R. n. 20 del 30/09/2020, è stata emanata specifica disciplina per gli interventi privi di rilevanza a fini sismici in Lombardia: sono stati individuati gli interventi esclusi dal deposito sismico di cui all'art. 93 del DPR 380 nazionale e da[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 7

    L’art. 5 della L.R. 33/2015 prevede che “rientrano nell’ambito di applicazione della presente legge i lavori di cui all’articolo 93 comma 1 del D.P.R. 380/2001…”. Tale articolo recita “1. Nelle zone sismiche di cui all'articolo 83, chiunque intenda procedere a costruzioni, riparazioni e sopraelevazioni, è te[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 6

    Il collaudo statico riguarda tutte le tipologie strutturali e non solo le opere in c.a. o acciaio. Tale obbligo deriva dall’applicazione delle NTC 2018, le quali regolano l’utilizzo di tutti i materiali da costruzione (acciaio, muratura, legno e strutture miste). FAQ SUE n. 6 - Pubblicata il 6 marzo 2020

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 5

    Le NTC2018 al capitolo 8.3 hanno elencato nel dettaglio quando sia obbligatoria la verifica del sistema di fondazione. Si chiarisce che tale analisi deve essere svolta se: sussistano condizioni che possano dare luogo a fenomeni di instabilità globale; nella costruzione siano presenti importanti dissesti attr[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 4

    La relazione geologica deve sempre essere allegata al progetto ad esclusione degli interventi non elencati al punto 6.1.1 delle NTC2018 o che non hanno influenza su di essi. Si tratta infatti di un documento obbligatorio contenuto all’interno delle relazioni specialistiche previste al punto 5.1) del capitolo[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 3

    L’art. 67 del D.P.R. 380/2001 è stato modificato dal D.Lgs. 222/2016 con una nuova stesura del comma 8. Si riporta il nuovo testo: “8. La segnalazione certificata è corredata da una copia del certificato di collaudo. 8-bis. Per gli interventi di riparazione e per gli interventi locali sulle costruzioni esist[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 2

    Nella prima pagina del modello 2 della modulistica regionale, è prevista la possibilità di scegliere se il deposito sismico abbia anche valenza di denuncia ex art. 65 del DPR 380/2001 (conosciuto come “deposito dei cementi armati”). Il deposito ex art. 65 deve essere effettuato dall’impresa esecutrice e deve[...]

  • Contenuto informativo

    FAQ SUE n. 1

    È possibile esclusivamente non barrando la casella presente alla prima pagina del modulo 2, in cui si riporta “la presente comunicazione/istanza ha valore anche ai sensi dell’art. 65 del DPR 380/2001”. In tal caso si rammenta che prima di iniziare le opere strutturali oggetto del deposito sarà necessario int[...]

  • Contenuto informativo

    Sostenibilità Ambientale e Resilienza Urbana

    Nella seguente sezione è pubblicato il Documento tecnico per l’attuazione della disciplina di cui all’Art. 10 “Sostenibilità ambientale e resilienza urbana” delle Norme d’attuazione del Piano delle Regole del PGT, contenente la metodologia di calcolo per la minimizzazione delle emissioni di carbonio e per il[...]

  • Contenuto informativo

    PGT approvato e vigente - Milano 2030

    Il Consiglio comunale, in data 14/10/2019, ha approvato il Piano di Governo del Territorio (PGT) composto dal nuovo Documento di Piano, dalle varianti del Piano dei Servizi, comprensivo del Piano per le Attrezzature Religiose, e del Piano delle Regole e corredato dal nuovo studio geologico. Il Piano è divenu[...]

  • Contenuto informativo

    Provvedimenti Direzione Rigenerazione Urbana

    Nella sezione allegati è disponibile l'elenco degli accordi stipulati nell’ambito della Direzione Rigenerazione Urbana - ex Direzione Urbanistica (a seguito Revisione organizzativa dal 6 febbraio 2022).

  • Contenuto informativo

    Valorizzazioni edilizia residenziale convenzionata (CSP – SPV – RPV)

    Procedure riservate a specifiche categorie di immobili residenziali realizzati in regime di edilizia convenzionata con il Comune di Milano che riguardano: Richiesta di trasformazione in piena proprietà di immobili realizzati su aree cedute dal Comune in diritto di superficie (CSP) Richiesta di determinazione[...]

  • Contenuto informativo

    Gallarate-Cefalù - Piano di Recupero

    Il Piano di Recupero si inserisce in un tessuto morfologico-funzionale misto, in parte strutturato (Quartiere Gallaratese a sud), in parte degradato e senza un impianto riconoscibile (ambito a destinazione artigianale-industriale con rara presenza di residenza ad est) e si pone quale occasione di recupero e [...]

  • Contenuto informativo

    Portello - Programma Integrato di Intervento

    L’Accordo di Programma, attuato attraverso il Programma Integrato di Intervento, aveva come contenuto principale la riqualificazione di un ampio settore della città, coinvolto dagli effetti della dismissione di due importanti impianti industriali (l’area ex Alfa Romeo ed ex Lancia), che aveva generato una s[...]

  • Contenuto informativo

    Modulistica edilizia SUE

    Regione Lombardia ha adeguato i contenuti della modulistica edilizia unificata e standardizzata alle nuove disposizioni della normativa comunitaria, nazionale e regionale del 2020. Prima della compilazione dei moduli, leggi l’informativa relativa al trattamento dei dati redatta ai sensi dell’art. 13 del Reg[...]

  • Contenuto informativo

    Via Quintiliano - Piano Attuativo

    L’intervento è composto da tre edifici di tre e cinque piani fuori terra, collocati in modo da comporre al centro una corte privata attrezzata a giardino. Il progetto prevede la realizzazione/riqualificazione di: 89 appartamenti di diversa dimensione e tipologia: monolocali, bilocali, trilocali e quadrilo[...]

Nessuno risultato