La Rosa camuna 2020 alla Polizia penitenziaria

Milano (gnews - Marco Belli), 6 Maggio 2021

Consegnato il premio regionale al direttore di San Vittore

La Polizia Penitenziaria ha ricevuto la prestigiosa pergamena del Premio Rosa Camuna 2020, il più alto riconoscimento conferibile dalla Regione Lombardia, dedicato a coloro che si sono particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo lombardo.
Il premio è stato consegnato dal provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria, Pietro Buffa e dal Consigliere regionale, Michele Usuelli al direttore della Casa circondariale di San Vittore, Giacinto Siciliano: simbolicamente individuato come figura regionale rappresentativa del personale penitenziario.
In rappresentanza della comandante della Polizia penitenziaria del carcere, Michela Morello (impossibilitata a intervenire), era presente il vice comandante, Filippo La Legname.
Il riconoscimento è dedicato alla Polizia penitenziaria lombarda e, più in generale, a tutto il personale che opera nelle carceri della regione, che fin dall’inizio della pandemia da 'Coronavirus' si è distinto per l’efficace gestione dell’emergenza all’interno delle carceri, al punto da essere citato dall’Oms, quale esempio virtuoso di efficace gestione di una epidemia in carcere.

Aggiornato il: 07/05/2021