Garante nazionale, 920 braccialetti già disponibili

Roma, Ansa, 30 marzo 2020

Massimo 300 apparecchi a settimana

Dei 5.000 braccialetti elettronici messi a disposizione per il controllo delle persone detenute, "con una pena residua compresa tra i sei e i dodici mesi, ammesse alla detenzione domiciliare", 920 sono "già disponibili".
Lo riferisce il Garante nazionale delle persone private della libertà personale, Mauro Palma sulla base del provvedimento del capo del Dap e del capo della Polizia che ha dato attuazione al decreto 'Cura Italia'.
Il provvedimento "prevede l'installazione di un massimo di 300 apparecchi a settimana e il sistema sarà costantemente monitorato dal Dap".
 

Aggiornato il: 07/04/2020