Trotto - Piano attuativo obbligatorio

L’area oggetto di proposta di PA è localizzata nel Municipio 7, comprende interamente l’Ippodromo del Trotto, dismesso dal 2014 ed è ubicata tra il Piazzale dello Sport, Via dei Piccolomini, Via dei Rospigliosi e Via degli Aldobrandini.

L’intervento propone la realizzazione di un nuovo quartiere residenziale caratterizzato dalla presenza di servizi per il quartiere ricavati all’interno degli immobili vincolati e da un sistema di spazi a verde; il progetto degli spazi aperti reinterpreta il tracciato dell’impianto storico della pista del Trotto che verrebbe recuperata come tracciato di verde lineare e disegna uno spazio a piazza-giardino centrale su cui affacciano le nuove residenze, aperto verso sud e verso l’Ippodromo e permeabile trasversalmente per collegare gli spazi a verde e i nuovi servizi.

Nel 2017 gran parte dell’ex impianto sportivo dell’Ippodromo del Trotto è stato dichiarato, dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio, di interesse culturale particolarmente importante con contestuali prescrizioni di tutela diretta e indiretta, ad esclusione di porzioni delle tribune, di recente costruzione, e di parte delle aree esterne alla pista poste sul lato nord. 

In istruttoria (data presentazione proposta definitiva 29 giugno 2021)

VAS - Conferenza di valutazione finale conclusa in data 27.06.2022

La proposta di Piano Attuativo sviluppa una SL destinata a residenza libera pari a mq 46.041 e contempla altresì la nuova edificazione di mq 43.378 per servizi abitativi sociali in locazione e mq 2.660 per servizi non abitativi convenzionati (negozi di vicinato), in aggiunta all’edificazione privata ammessa, che non entrano nella quantificazione della SL massima ammissibile; prevede inoltre il riuso funzionale degli edifici vincolati per mq 6.148 destinati a servizi privati di interesse generale convenzionati (centro sportivo, commercio e artigianato, spazi socioculturali, asilo nido da 50 posti, servizio doposcuola). La proposta prevede infine la cessione e l’asservimento di circa 87.000 mq di spazi aperti, di cui circa 55.000 a verde pubblico, e la creazione di una nuova Scuola d’Infanzia comunale con 5 sezioni (125 posti).

L’assetto complessivo è caratterizzato da un sistema a doppio anello di forma ellittica con giardino pubblico centrale, isolati urbani affacciati su di esso e un anello verde esterno all’edificazione che ricalca il sedime originale della pista del trotto.

L’edificazione è organizzata in isolati interrotti da passaggi trasversali che collegano il giardino centrale all’anello verde perimetrale e agli edifici storici da recuperare a servizi posti sul margine del sito.

Le altezze variano da un minimo di sei piani ad un massimo di nove. I fronti edilizi hanno altezze variabili e più ridotte verso l’esterno per una maggiore apertura verso gli edifici storici conservati; all’opposto, verso l’anello centrale, vi è una maggiore continuità della linea di gronda e altezze maggiori dei corpi di fabbrica per una forte leggibilità delle cortine edilizie intorno al giardino centrale.

Esternamente all’anello verde e localizzati in ambito nord sono presenti ulteriori edifici di altezza maggiore.

Le immagini della Gallery si riferiscono all’aggiornamento del progetto a seguito del parere espresso dalla Commissione del Paesaggio nella seduta n. 20 del 27 maggio 2021 e prodotto in sede di presentazione della proposta definitiva.

Gallery

Gallery
Gallery
Gallery
Gallery
Gallery

Argomenti: 

Aggiornato il: 01/07/2022